Crea sito

Test: Scopri quale parte del cervello usi di più!

Vi piacciono i test? Quello che vi proporremo è un test per capire se usate di più la parte destra o sinistra del cervello. E’ importante conoscere la vostra attività cerebrale perché vi permette di scoprire meglio chi siete e come agite nella vita e nelle situazioni di tutti i giorni.
Cosa aspetti? Scopri quale parte del cervello usi di più!

Guardate attentamente questa immagine.   In che senso vedete ruotare la ballerina? Non c’è una sola risposta esatta:

Se vedete la ballerina ruotare in senso orario (verso destra), è la parte destra del vostro cervello che prevale. L’emisfero destro è la sede delle emozioni e della memoria, prevale negli ambiti artistici, elabora la informazioni in modo globale, immediato ma possiede un linguaggio assai povero. Negli animali e nei bambini piccoli inoltre è stata riscontrata un’attività notevolmente maggiore dell’emisfero destro.

Se invece vedete la ballerina girare in senso antiorario (verso sinistra) è la parte sinistra che domina il vostro modo di pensare. L’emisfero sinistro analizza le informazioni in modo freddo e razionale ed è bravo ad esprimersi mediante le parole, il calcolo e la scrittura.

Un altro esperimento di questo tipo potete ripeterlo con la seguente immagine. La rotazione di questa immagine ha un effetto analogo a quello della ballerina (buona parte delle persone tuttavia riesce, con un po’ di sforzi, a invertire il senso di rotazione dell’immagine)

Se poi volete approfondire il discorso, godetevi questo breve ma divertentissimo filmato sull’impiego dell’emisfero destro e sinistro:

 

Pubblicato da Box

Ciao, mi chiamo Box. O meglio, gli amici mi chiamano Box (il mio nome l'ho scordato da tempo). Mi chiamano così perchè porto una scatola in testa. Quando ero piccolo la mamma mi diceva sempre "non lasciarti scappare le idee che ti vengono, ma realizzale! E' importante avere delle idee, dei sogni...i sogni sono ciò che ti rende diverso dagli altri". Così da allora mi sono messo una scatola in testa, in modo che se un'idea avesse provato a scappare non ce l'avrebbe fatta, perché sarebbe rimasta bloccata nella scatola, e non l'avrei mai più dimenticata. Il mio nome, quello l'ho dimenticato! Deve essere volato via dalle fessure degli occhi, a volte mi capita... Mi piacciono le lunghe passeggiate in posti sperduti, amo viaggiare ed ascoltare musica caricante da sparare a tutto volume in cuffia e adoro fare foto. Sembro timido ma se prendo confidenza divento un tipo super simpatico con cui poter fare grandi conversazioni. Sono eccentrico, stravagante e sbadato. Vado matto per misteri e curiosità! Sono ghiotto di sushi.