Non è un altro solito blog di cucina: “Solopergusto”, ricette fantasiose e originali

L’altra sera gironzolavo su Twitter cercando qualcosa di interessante, quando all’improvviso mi sono imbattuto in un profilo chiamato “Solopergusto“.
Nel giro di pochi secondi, senza quasi rendermene conto, mi sono ritrovato immerso in un mare di ricette fantasiose e prelibate, e navigando tra un post che si intitolava “PAC-MAN Chocolate Cake” ed un altro che raccontava “Dello strano nome di un ristorante italiano in Giappone“, passando dal “Platano fritto e il due senza tre“, mi sono sorpreso a sbavare sulla tastiera del pc dalla fame (beh, quasi!)

ricette fantasiose solopergusto

Per cui ho deciso di presentare anche a voi non un altro solito blog di cucina inflazionato e pieno di ricette che somigliano più alle istruzioni dell’Ikea per quanto sono schematiche e fredde, ma di un blog che li supera tutti, perchè, un po’ come in una ricetta di cucina, contiene gli ingredienti segreti per la buona riuscita di un piatto:

– fantasia
– passione per ciò che si prepara
– empatia per i lettori/esecutori delle ricette (della serie “so quanto può essere un macello trovare questi ingredienti ma ti do la dritta giusta per reperirli”)
– ingredienti naturali, sani e di alta qualità
– un pizzico di umorismo per rendere il tutto più leggero

Se pensavate che per la riuscita di una buona ricetta bastassero gli ingredienti giusti ed un po’ di talento in cucina vi sbagliavate alla grande.
Parliamo però ora, prima di concludere con una succulenta ricetta di Solopergusto, della persona che è artefice di tutto questo: una mamma appassionata di cucina…e di mille altre cose! (l’ho intervistata per voi, yup!):

ricette fantasiose solopergusto

Ecco la food-blogger di Solopergusto!

1 – Chi sei e cosa fai nella vita?
Nella vita faccio tutt’altra cosa rispetto alla cucina, sono una ingegnera e mi occupo di televisione su internet, sono anche la mamma di V.S. una quasi quattrenne e sono anche sposata. Insomma sono una di quelle che cercano di infilare tutto nelle 24 ore che abbiamo a disposizione ogni giorno. Per il resto sono di base una gran golosa, di quelle che cantano quando mangiano, e siccome fin da ragazzina sono stata abituata all’idea di dover essere indipendente, ho imparato ben presto a cucinare.
2 – Come è nata l’idea di aprire un blog di cucina? 
Ero in maternità, mi ritrovavo improvvisamente e piacevolmente a seguire i ritmi lenti di una bimba appena nata, dopo che, per anni, avevo assecondato la mia folle natura multitasking nel fare almeno 6-7 cose contemporaneamente e pure di corsa. Insomma, per gioco e per passare il tempo ho cominciato a scrivere e fotografare quello che cucinavo e ci ho preso gusto. Oggi, ho ricominciato a correre come prima, ma con me c’è anche una bimba che adoro e ho una passione in più, il mio blog
ricette fantasiose

PAC-MAN Chocolate Cake di Solopergusto

3 – Che cosa significa per te scrivere ricette e articoli sul tuo blog? Insomma, il motivo o i motivi che ti portano ogni giorno a continuare a scrivere i tuoi prelibati articoli..?
Qua vi devo deludere, nessun fine filantropo, ma semplice narcisismo. Insomma, lo so che non si dovrebbe dire, che la buona creanza vorrebbe un po’ più di modestia, ma io di fatto mi piaccio, e pure parecchio. La cucina in tutto questo è un linguaggio, un mezzo per esprimermi e per parlare delle cose che amo di più. Solopergusto va da se che è il mio gioiellino, fatto tutto e solo di testa mia, senza tensioni e senza scadenze, e che nasce dalla voglia di mettere in mostra quello che più mi piace.
4 – Una ricetta di presentazione per i nostri (affamati) lettori?
Senza dubbio la CARBONARA DI TONNO:
E’ una ricetta che parte dalla tradizione romana e si trasforma, un po’ come me: piedi ben piantati per terra e sguardo al futuro.

CONSIGLI PREPARATORI:

1. Per non farvi parlare dietro: usate il tonno fresco. È inutile girarci intorno, viene meglio. Ovvio che se non lo avete e avete voglia lo stesso di carbonara di tonno, potete usare pure quello in scatola, tranquilli, non lo dico a nessuno. Mi faccio i fatti miei.

2. Aggiungeteci una fettina di guanciale a listarelle. Di fatto perché guanciale dove lo metti lo metti sta bene, in particolare perché abbinato con il tonno lo esalta e gli da un po’ più di carattere per reggere il confronto con il pecorino.

3. Niente parmigiano, solo pecorino. Qua non mi aveva criticato nessuno, sono io che faccio dietro front, perché mi sono resa conto. Chiamatela autocritica.

4. Fate la cremina uovo-pepe-pecorino aggiungendo un mestolo di acqua calda. In questa maniera, cuocerete un po’ l’uovo, e nel momento che la verserete nella pasta – a fuoco spento- eviterete il formarsi dell’effetto frittatina, tipico di chi la carbonara non sa nemmeno dove sta di casa.

Veniamo ora al dettaglio della ricetta per 2-3 persone:

  • 250 gr di pasta
  • 2 fettine di tonno fresco (è un po’ abbondante, ma ne approfittate e fate un piatto unico, primo e secondo isieme)
  • 1 uovo
  • 1/2 fettina di guanciale a listarelle (1 cucchiaio di guanciale per capirci, serve solo da rinforzo)
  • olio evo
  • 8-10 cucchiai rasi di pecorino grattugiato
  • pepe appena macinato
  • sale

PROCEDIMENTO:

Mettete l’olio in un padellino e fate soffrigger il guanciale a listarelle, appena inizierà a sciogliersi, aggiungete il tonno e fatelo rosolare per qualche minuto salate leggermente e poi spegnete, altrimenti si cuoce troppo. Fate lessare la pasta in acqua salata. In una ciotola sbattete l’uovo intero con un mestolino di acqua e il pecorino, fino a formare una crema morbida e fluida (regolatevi con l’acqua via via), spolverizzate di pepe.
Quando la pasta sta per arrivare a cottura (contate che la dovete scolare al dente per ripassarla in padella), riaccendete sotto il tonno per riportare l’olio a temperatura, versateci dentro la pasta scolata, ripassatela, togliete dal fuoco e gettatevi la cremina. Mescolate e servite, spolverando ancora leggermente di pepe se gradito.

Che dire? Ringrazio infinitamente la foodblogger di Solopergusto per la gentile concessione e per il piacere accordatoci e…buon appetito!
(Ora scusate ma vado a prepararmi una Carbonara al Tonno)

Condividi la ricetta e diffondi una nuova idea di cucina! :)