Arriva il Phablet, il nuovo trend mobile a metà strada tra Tablet e Cellulare: ecco le recensioni!

Si chiama Phablet ed è il nuovo arrivato nella tecnologia della comunicazione mobile. La parola si sta rapidamente diffondendo e non c’è da sorprendersi se tra poco vedremo in giro già i primi modelli del dispositivo portatile!

Come il nome suggerisce il Phablet è l’unione tra Phone (Telefono) e Tablet. Ci si può fare di tutto, un po’ come con i cellulari di ultima generazione e gli ormai storici tablet.
Quello che però lo rende diverso e forse anche migliore sono le innumerevoli comodità e caratteristiche del dispositivo, prima tra tutti la lunghezza diagonale dello schermo, pari a 15 cm.

Se sei indeciso se comprarlo o meno o se sei curioso di conoscerne vantaggi e svantaggi, eccoti la nostra recensione critica sul Phablet confrontato anche con i suoi cugini Tablet e Smartphone.
I punti evidenziati in rosso sono i punti deboli del Phablet mentre quelli verdi sono i punti di forza:

TELEFONATE: bisogna ammetterlo, telefonare con un Phablet non è proprio agevolissimo. Sempre meglio il buon vecchio Smartphone, comodo e pratico. Se però considerate che molti usano il Tablet per telefonare senza problemi (in particolare videochiamate con le varie app gratuite come Tango, Skype, etc.) allora il tutto si fa più semplice. In effetti telefonare non vuol dire per forza dover portare un telefono all’orecchio, cosa che comunque, con il Phablet, è ancora possibile fare!

phablet italia

 

TASTIERAinutile dire che non c’è paragone tra la mini tastiera dello Smartphone e la più sviluppata tastiera del Phablet. Non è invasiva ma anzi torna sempre utile per digitare senza stress il testo da comporre o i numeri telefonici da chiamare. Addio ai tasti sbagliati premuti per errore!

phablet italia

 

GUARDARE VIDEO E FILMATIanche qui non c’è confronto. La qualità video dei telefoni cellulari di ultima generazione è strabiliante, nulla da ridire. Ma come competere con l’alta qualità unita anche ad uno schermo notevolmente più grande? I video sono nitidi, puliti e chiari. I dettagli sono maggiori e la godibilità del filmato aumenta senza precedenti. I film inoltre si possono tranquillamente scaricare usando le più conosciute app ad hoc.

 

NAVIGARE ONLINE: dite pure addio allo zoom di cui spesso fate uso sul vostro telefono. Le pagine internet immense e smisurate non saranno più un problema. Niente zoom e piena visibilità dei contenuti. Unico svantaggio, navigare su Internet con un Phablet richiede quasi sicuramente un piano d’appoggio. Farlo mentre si è in piedi e si cammina è assolutamente improponibile (o quasi).

phablet italia

 

GIOCARE: per i fanatici dei giochi uno schermo che aiuti a giocare meglio perchè di maggiori misure è essenziale. Il Phablet vi accontenta senza darvi il peso e la scomodità del Tablet ed evitandovi un bel paio di occhiali legati al troppo tempo trascorso a guardare uno schermo troppo piccolo per giocare bene (quello del vostro telefono).
Inoltre il Phablet Sony offre, dopo un’attenta configurazione, di poter usare anche il controller della PS3 per giocare sul dispositivo mobile!

phablet giochi

 

LETTURA: le differenze sono poche ma ciò che fa vincere il Phablet è la sua particolare tecnologia anti riflesso del sole. Non dovrete più leggere all’ombra o farvi ombra con la mano mentre leggete sms o ebook, vi basta un Phablet.

 

FOTOGRAFAREardua scelta perchè sia i Tablet che gli Smartphone se la giocano davvero bene a fotografie. Sostanzialmente si tratta di un pareggio con il Phablet, dotato di eccezionali caratteristiche per la fotografia che lo rendono sicuramente un degno rivale dei suoi due cugini.
Attenzione però: molti utenti hanno rilevato che HTC e Sony installano sul dispositivo Phablet fotocamere di qualità non troppo elevata. Se dovete scegliere, tenete conto anche di questo, per quanto si tratti di due ottime marche.

phablet immagini fotocamera

E tu cosa ne pensi del Phablet? Dì la tua con un semplice click qui e scopri cosa dicono gli altri del Phablet!


Hai trovato questo articolo interessante? Condividilo!
Questo articolo è stato pubblicato in Cose da NERD, Fai-da-te, Senza categoria, Società, Tecnologia e contrassegnato come , , , , , , da Box . Aggiungi il permalink ai segnalibri.

Informazioni su Box

Ciao, mi chiamo Box. O meglio, gli amici mi chiamano Box (il mio nome l'ho scordato da tempo). Mi chiamano così perchè porto una scatola in testa. Quando ero piccolo la mamma mi diceva sempre "non lasciarti scappare le idee che ti vengono, ma realizzale! E' importante avere delle idee, dei sogni...i sogni sono ciò che ti rende diverso dagli altri". Così da allora mi sono messo una scatola in testa, in modo che se un'idea avesse provato a scappare non ce l'avrebbe fatta, perché sarebbe rimasta bloccata nella scatola, e non l'avrei mai più dimenticata. Il mio nome, quello l'ho dimenticato! Deve essere volato via dalle fessure degli occhi, a volte mi capita... Mi piacciono le lunghe passeggiate in posti sperduti, amo viaggiare ed ascoltare musica caricante da sparare a tutto volume in cuffia e adoro fare foto. Sembro timido ma se prendo confidenza divento un tipo super simpatico con cui poter fare grandi conversazioni. Sono eccentrico, stravagante e sbadato. Vado matto per misteri e curiosità! Sono ghiotto di sushi.