Il grattacielo più ricco del mondo: ecco le foto esclusive del numero 15 di Central park

15 di central park

Chi non ha mai sognato di abitare in una metropoli come New York City…magari con la vista su uno dei parchi più belli del mondo come Central Park ed anche un terrazzo su cui organizzare feste memorabili ?

15 di central park

Sicuramente tutti sapete quanto può costare un morso della grande mela tanto amata, ma c’è sempre chi invece può non pensarci e prendersene un intero spicchio ! Al numero 15 di Central Park c’è un grattacielo, completato nel 2008, che gode di molti inquilini leggendari dai portafogli miliardari… Vi starete chiedendo cosa c’è di sorprendente in tutto ciò!

15 di central park

Forse starete pensando al fatto che ci sono centinaia di grattacieli nei 20 km di estensione della città e che non c’è da stupirsi che in alcuni di essi vi abitino dei ricchi personaggi. La particolarità di questo edificio però supera quella di tutti gli altri grattacieli.

15 di central park

E’ notevole intanto che fu progettato dall’architetto Robert A.M. Stern che adottò il modello degli appartamenti newyorchesi degli anni venti, anziché seguire le progettazioni che prevedono l’uso di vetro e acciaio tanto amato negli ultimi anni. Tuttavia i confort offerti non sono proprio quelli degli anni venti…l’edificio infatti ha uno Chef interno disponibile per tutti gli inquilini a qualsiasi ora, un cinema privato, un centro benessere con area Yoga e piscina ed infine una vasta biblioteca. Adesso capite perché non è proprio un grattacielo qualunque? ;)

15 di central park

Cio che lo pone sotto i cattivi riflettori però, è il costo elevato degli appartamenti che arrivano a valere fino a 100 milioni di dollari, causando proteste da coloro che affondano nella crisi.

15 di central park

Il movimento di contestazione pacifica, “ Occupy Wall Street “, nato nel 2011 con l’obbiettivo di dimostrare l’iniquità economica e sociale formata grazie alla crisi economica mondiale, è arrivato fin sotto al lussuosissimo numero 15 per attaccare i ricchi residenti del grattacielo, accusandoli di far parte di coloro che incrementano lo squilibrio sociale.

15 di central park

Ma chi sono questi fatidici miliardari?

15 di central park

Il primo a comprare un piccolo attico di 8 stanze fu Daniel Loeb, manager del fondo Hedge, che nel 2005 guardò la planimetria senza nemmeno visitarlo di persona e lo comprò per “soli” 45 milioni di dollari.

interno

A seguirlo, nel 2006, fu l’amministratore delegato della Goldman Sachs, Lloyd Blankfein, che pagò il suo duplex con 25 milioni di dollari in contanti.

15 di central park

Nello stesso anno l’attore Denzel Washington ci mise 5 minuti a decidere di pagare il suo appartamento 13 milioni di dollari…

15 di central park

Sandy Weill, volendo fare un piccolo regalo di San Valentino alla moglie, le comprò un attico del valore di 43.7 milioni di dollari !

15 di central park

L’attrice Camille Grammer decise di affittare un appartamento per 29 mila dollari al mese, ma quando tornata a casa, trovò il marito a letto con una hostess, decise di abbandonare l’appartamento all’istante pur continuando a pagare le ultime mensilità!

15 di central park

Infine il magnate russo Dmitry Rybolovlev ha preso un super attico alla figlia 22enne, per la modica cifra di 88 milioni di dollari.

15 di central park

Che dire? Se i soldi non fanno la felicità..rendono di sicuro più confortevole la tua infelicità!
Condividi e avrai uno sconto sull’acquisto di un appartamento tra quelli…del palazzo accanto.