I panda invadono le città del mondo: ma si tratta di panda finti…scoprite cosa c’è dietro!

Negli ultimi giorni all’ aeroporto di Hong Kong sono rimasti bloccati, in attesa di un volo, 1600 panda.

Vi starete mettendo a ridere pensando che una notizia così non possa essere vera..e invece vi sbagliate! L’artista francese Paulo Grangeon, in collaborazione con il WWF, ha realizzato 1600 panda di cartapesta riciclata per la campagna di sensibilizzazione contro l’estinzione di questi simpatici dormiglioni. Un numero non a caso, poiché corrisponde al numero di esemplari ancora rimasti al mondo. Ecco dunque che i panda invadono le città del mondo con la loro vivacità e le loro tinte bicromatiche!

(Qui sotto panda per le strade di Taipei)

panda invadono le città

 

Grangeon infatti ha dichiarato: “Voglio che la gente si chieda perché proprio 1600 panda: il panda (animale simbolo del WWF) e questi eventi, riguardano la natura selvaggia che possiamo tutelare aiutando il WWF nella sua lotta contro l’estinzione delle specie”.

(Panda a Parigi)

panda invadono le città

panda invadono le città wasterpiece

 

Ci sono panda che si riparano dal sole sotto i loro cappelli orientali, panda che sorridono, panda che si abbracciano, panda dentro a fiori di loto o intenti ad alzare cartelli di protesta! Sono lì che aspettano..con l’intento di sensibilizzare quante più persone possono sulla loro condizione..invadono le piazze e le strade, si mettono sulle scalinate dei monumenti, vanno a teatro e prendono aerei!

(Panda a Hong Kong)

panda invadono le città wasterpiece

 

 

Ormai da anni l’artista guida i suoi panda nelle capitali del mondo..

(Qui panda in un fiore di loto)

panda invadono le città

dal 2008 li ha portati in Italia, Francia, Germania, Paesi Bassi, Taiwan e Svizzera. Ora è la volta di Hong Kong a partire dalla hall dell’aeroporto fino al Victoria Park e all’Ocean Park..per poi passare alle altre metropoli cinesi ! Finora i panda creati dall’artista sono 10 mila…

(Panda allo stadio)

(Panda a teatro)

panda invadono le città

 

panda invadono le città

(Panda in aeroporto)

panda invadono le città wasterpiece

(Panda a Taiwan)

(Panda al mercato)

panda invadono le città

(Panda su scalinata)

panda invadono le città

 

(Panda al porto)

panda invadono le città

(Panda sulla scalinata che porta al Buddha sull’isola di Landau)

panda invadono le città wasterpiece

…ma Paulo Grangeon non si è fermato qui! Per il Ministero degli affari esteri della Francia ha creato 120 balene in carta pesta mentre ha dato vita ad altri 200 orsi bruni per Taiwan!

…chissà che un domani tu non possa ritrovarti con un’invasione di animali in carta pesta proprio nella tua città!

Piaciuto l’articolo? Allora sostieni i nostri amici in bianco e nero nella lotta contro l’estinzione e condividi 1600 panda con un click :)

Per ottenere più informazioni su questa e su altre campagne per la protezione della fauna mondiale vi rimandiamo direttamente al sito ufficiale italiano WWF, che ogni giorno lotta al fianco di tutte le specie animali esistenti. Potete accedere direttamente da qui.